“OGNI GESTO CONTA”

CONCORSO SOCIALLY CORRECT 2010

Lo sviluppo sostenibile e l’impatto ambientale era il tema del concorso Socially Correct 2010 intitolato “Ogni Gesto Conta”. Il concorso che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, invitava i partecipanti a creare una campagna sociale per Legambiente per aumentare il senso civico della responsabilità e rispetto per l’ambiente.
L’obiettivo della campagna era di invitare ognuno di noi ad assumere un atteggiamento diverso e di adottare uno stile di vita nuova per la protezione del nostro ambiente, le nostre città, le persone che ci vivono e le nostre famiglie, perché l’indifferenza non è più sostenibile.

Piccoli gesti semplici che ognuno di noi può attuare, quali ridurre l’utilizzo di energia, fare la raccolta differenziata dei rifiuti, consumare meno e acquistare prodotti a basso impatto ambientale, evitare di prendere l’auto o il motorino per fare piccoli percorsi, non stravolgono le proprie abitudini eppure hanno grandi conseguenze per il nostra pianta

La campagna vincente è stata creata da JAMES DOMINIQUE BARRANGER, Art Director e GIULIO FRITTAION, Copywriter, studenti dell’Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie, Roma, sotto la supervisione di Valerio Tozzi – Professore di Art Direction e Marketing.

campagna1

campagna2

Utilizzando il concetto del “Video Gioco” le due versioni della campagna intitolato “Se giochi pulito vinci sempre”, descrivono piccoli gesti quotidiani quali l’utilizzo della bicicletta anziché la macchina o gettando i rifiuti nel apposito contenitore, che ti fanno guadagnare punti per renderti una persona di “livello superiore”. La campagna sarà prodotto nei formati stampa, web e TV.

Ai vincitori è stato assegnato uno stage di sei mesi nei ruoli rispettivamente di Art Director e Copywriter, nel reparto creativo dell’agenzia di pubblicità Saatchi & Saatchi.
Leggi la testimonianza dei vincitori.