“CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE NON POSSIAMO RISPARMIARCI.”

CONCORSO SOCIALLY CORRECT 2014

L’obiettivo della settima edizione del concorso Socially Correct era di creare per il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione con Last Minute Market, la prima campagna di comunicazione del Piano Nazionale di Prevenzione degli Sprechi Alimentari (PINPAS).

La campagna vincitrice del concorso, ideata da Ivan Console (Art Director) e Giulia Ricciardi (Copywriter) della Fondazione Accademia di Milano, ha come obiettivo quello di sensibilizzare i cittadini sull’impatto economico e ambientale generato dallo spreco alimentare domestico.

Basata sul concetto “diamo il giusto valore a quello che mangiamo, ma soprattutto a quello che buttiamo”, la campagna denuncia che “già al momento dell’acquisto una parte della nostra spesa è destinata a diventare spazzatura”. La campagna, inoltre, invita i cittadini a mettere attivamente in pratica quelle “buone abitudini” che, applicate alla vita quotidiana, consentirebbero di ridurre la quantità di prodotti alimentari che finiscono tra i rifiuti.