CONCORSO 2019 – “AZZARDOPATIA. QUANDO IN GIOCO C’È LA VITA”

Per la realizzazione della 12a edizione del concorso, l’associazione ha collaborato con la Direzione Comunicazione e Rapporti Europei ed Internazionali, Direzione Comunicazione del Ministero della Salute su un tema di grande importanza: il gioco d’azzardo – un fenomeno in crescita, anche dovuto allo sviluppo delle forme fruibili da internet.

L’obiettivo del concorso era la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione e prevenzione volta ad aumentare la percezione dei rischi connessi al gioco d’azzardo che può diventare una vera e propria patologia, in quanto rende incapaci di resistere all’impulso di giocare o fare scommesse, con ripercussioni anche sulla vita sociale e famigliare.

La campagna vincitrice intitolata “Il gioco d’azzardo può cancellare tutto quello che ami”, è stata ideata dalla coppia creativa Alessandro Bongermino, Art Director e Chiara Fasolino, Copywriter, studenti dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” sotto la guida del loro tutor Marco Livi (Copywriter), Docente di Creatività Pubblicitaria al corso di laurea magistrale in “Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni”.

La loro campagna che può coinvolgere più soggetti in forme diverse, è basata sul concetto che il gioco d‘azzardo può portare all’auto-esclusione dai rapporti con i propri cari.


2019

 
Š Fondazione Festival dei Due Mondi Onlus,foto di Maria Laura Antonelli/AGF